Jan 162011
 

Brain and legsSi é disputato oggi l’ennesimo scontro tra gambe e cervello.
Dopo le dure sconfitte dei giorni scorsi, finalmente le gambe hanno avuto la meglio trascinandomi fuori per una timida corsetta, incurante di freddo, nebbia e del mio status di convalescente.

I primi 500 metri sono stati gioia allo stato puro, con le gambe tornate a fare il loro lavoro e le endorfine che rientravano in circolo dopo sette giorni di astinenza. Un po’ meno contenti bronchi e polmoni, in precario equilibrio tra dispnea (quando cercavo di respirare col naso) e dolore (quando ogni boccata di nebbia a bocca aperta era come un pugno gelido che mi entrava nel petto)

Alla fine ho portato a casa 5Km scarsi ad un passo tutto sommato dignitoso, considerate le premesse.
Certo che in queste condizioni, è impensabile una mia partecipazione alla mezza di S. Gaudenzio domenica prossima.
Staremo a vedere….

Sorry, the comment form is closed at this time.