Feb 242011
 

SyncroGuideIIDopo circa 200Km di rodaggio con le Pearl Izumi Syncro Guide II direi che è giunto il momento di un primo bilancio.

All’inizio mi erano sembrate molto (troppo) rigide, anche se non mi hanno mai dato problemi di vesciche o altro. Col passare dei Km, ho iniziato ad apprezzarle. Sono molto avvolgenti nel senso che il piede non balla lateralmente al loro interno (al contrario delle Adrenaline). Contrastano efficacemente il mio appoggio da pronatore medio-forte e non ho mai avuto problemi di ginocchia neanche dopo uscite da 30km. Anche la spinta è buona: sui ritmi ‘veloci’ (secondo i miei parametri) reagiscono molto bene portandomi a volte verso ritmi non pianificati, il che non è sempre un bene.

Abituato alle ‘sottilissime’ Asics, queste scarpe colpiscono per il fatto che siano particolarmente calde: anche nelle uscite con temperature sotto-zero, non ho mai avuto freddo ai piedi. Questo aspetto è un vantaggio in inverno, ma temo che nei mesi caldi dovrò cambiare modello.

In conclusione – anche considerando il fatto che le ho pagate solo 85€ in saldo – sono molto soddisfatto di questo acquisto e consiglio ai pronatori di considerare le Pearl Izumi come alternativa A4 alle solite marche.

Comments

  1. quante paia di scarpe hai ??
    PIU’ DI ME,, VERO ??????

    1. Foia says:

      Non credo… e comunque le mie si consumano, quindi devo cambiarle !!

  2. orzowei says:

    Dai Foia, è solo invidiosa….regalale un paio….
    😉

Continuando a navigare in questo sito, autorizzi l'utilizzo dei cookies. Maggiori dettagli

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi