Feb 122011
 

Ya-BastaNo, gli amici Zapatisti non c’entrano.
Il mio grido è rivolto a virus, bacilli e agli altri ripugnanti microorganismi che hanno tormentato questo mio inizio di stagione. A Gennaio era stata la bronchite a tenermi fermo quasi 2 settimane. A Febbraio ci ha pensato un virus gastro-intestinale a bloccarmi una settimana in casa (in bagno per la precisione) e a farmi perdere 3Kg in 4 giorni. Addio sogni di gloria per le gare primaverili….

Ma oggi – primo giorno in cui lo tsunami addominale mi ha dato tregua – ho deciso di ignorare la debolezza che mi è rimasta addosso e di andare a farmi una corsetta all’insegna del grido Zapatista. Ed è stata un uscita selvaggia, istintiva, quasi rabbiosa, durante la quale ho lasciato andare le gambe come e quanto volevano. Ne sono venuti fuori poco meno di 7km alla media incosciente di 4’56” al termine dei quali ero sfinito ma felice.

Felice di aver ritrovato la bella sensazione dell’asfalto che scorre sotto le suole, dell’aria fresca che riempie i polmoni, del cuore che pompa sangue ed energia, dei muscoli che spingono.
In breve, l’impagabile sensazione di essere vivo!

Comments

    1. Foia says:

      Grazie per i preziosi consigli, Carlo.
      Cercherò di ricordarmeli la prossima volta che mi cambio il pannolone! 😀

Continuando a navigare in questo sito, autorizzi l'utilizzo dei cookies. Maggiori dettagli

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi