Jun 062011
 

SpinaNon é solo un modo di dire. Ora lo so!

L’ho scoperto a mie spese in questi giorni, durante i quali sto convivendo con i postumi di una bella colica renale. Eh, giá… evidentemente, le “bombe” utilizzate per la litotrissia di martedi scorso non erano abbastanza intelligenti. E così – dopo una giornata tranquilla passata al lavoro – i frammenti di calcolo si sono messi in movimento e mi hanno regalato una bella nottata al pronto soccorso – per una volta senza uniforme C.R.I. – e tre giorni di terapia a base di Voltaren.

Oggi – a quattro giorni dall’infausto evento – ho deciso che ne avevo abbastanza di stare fermo. Quindi stasera ho messo le Asics ai piedi e mi sono concesso una timida uscita di 6Km. E’ stato quasi come correre con qualcosa ficcato nel fianco ma alla fine sono contento di averlo fatto.

E’ bello tornare a sudare !!!

  2 Responses to “Una spina nel fianco”

  1. Welcome back Francio, alive and kicking, ops… running

Leave a Reply to Carlo Cancel reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)

Continuando a navigare in questo sito, autorizzi l'utilizzo dei cookies. Maggiori dettagli

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi