Aug 212011
 

boss-robotTra una settimana esatta a quest’ora – se tutto va bene – starò trascinando le mie stanche membra verso il traguardo della Hokkaido Marathon.

Già… se tutto – ma davvero TUTTO – andrà bene. Per il momento, le premesse non sono delle migliori. A parte la preparazione non proprio da manuale fatta negli ultimi tre mesi (come ‘lunghi’ solo due volte 25Km, un 26, un 28 e un 30) sono gli eventi delle ultime due settimane ad abbassarmi il morale.

Scarico
Si, lo sapevo che lo scarico é la fase che mi riesce meglio nella preparazione. Ma questa volta forse sto esagerando nel prenderlo alla lettera…

Clima
Ad accogliermi a Tokyo ho trovato 37 gradi ed in queste condizioni allenarsi é proibitivo (ottima scusa per giustificare il punto precedente). Anche dopo una giornata di pioggia che ha abbassato la temperatura di una decina di gradi, la situazione non é migliorata molto: ieri mattina sono uscito approfittando del relativo fresco, ma ho faticato a fare 11Km a ritmo gara a causa della forte umidità. E le previsioni per il giorno della gara non sono delle più incoraggianti.

Sapporo-forecast

Stato di forma
Complici i due punti precedenti e le abbuffate quotidiane, il mio stato di forma é in costante evoluzione, nel senso che da quando sono in Giappone (solo cinque giorni) ho già accumulato 2Kg e la mia forma si sta…. arrotondando. Se continuo così, questa gara potrei rotolare invece di correrla.
Last but not least: sono raffreddato, probabilmente a causa dei continui sbalzi di temperatura tra esterno ed interni con aria condizionata a palla.

Con queste premesse, Martedì si parte per il nord dell’Hokkaido…

E con questo é tutto da Tokyo, a voi studio.
Banzai !!!!

Sorry, the comment form is closed at this time.