Sep 092011
 

crutch 3dNon mi riferisco ai recenti tracolli borsistici, nemmeno al capolavoro degli Area (peraltro senza kappa) e neanche alla droga sintetica tanto di moda qualche anno fa. Il crack di cui scrivo è quello del mio piede sinistro, che da martedì scorso mi fa male impedendomi di correre. Nessun trauma, niente storte, nessun movimento strano: semplicemente verso la fine di un allenamento tutto sommato tranquillo si é messo a dar fastidio sempre di più, fino a costringermi allo stop. La cosa preoccupante é che mi ha fatto male anche l’indomani semplicemente camminando.

Stamattina sono andato dal fisioterapista di fiducia che mi ha tranquillizzato sulla gravità della cosa: non si tratta della temuta fascite plantare. E’ uno stato infiammatorio molto probabilmente dovuto alla cattiva postura assunta dal mio corpo negli ultimi mesi per ‘compensare’ un problema al gluteo (che andrà comunque affrontato e risolto)

Nel frattempo mi ha trattato con la Tecar per ridurre l’infiammazione, mi ha dato degli esercizi da fare a casa e mi ha raccomandato una ripresa graduale per testare la situazione.

La Maratona del Garda non dovrebbe essere a rischio (anche se la preparazione e i relativi sogni di PB se ne vanno a quel paese) mentre forse dovrò rinunciare alla Mezza di Monza in programma per il 18 Settembre.

Continuando a navigare in questo sito, autorizzi l'utilizzo dei cookies. Maggiori dettagli

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi