Jan 222012
 

CO2No, il Biossido di Carbonio e l’effetto serra non c’entrano niente. O meglio… un po’ c’entrano visto che la qualità dell’aria di Milano e provincia in questi giorni é drammaticamente bassa. Ma non é questo il punto…. Tornando al titolo, se guardate l’immagine con attenzione noterete che la cifra “2” é piccola e si trova in alto, ad indicare una elevazione a potenza. Infatti, il titolo giusto dovrebbe essere “Coglione al quadrato“. Si perché nell’allenamento di oggi sono riuscito a fare due stupidaggini da principiante.

Prima di tutto l’abbigliamento. Forse influenzato dall’esperienza siberiana di Domenica scorsa a Casorate, mi sono vestito troppo. Nella prima parte dell’allenamento questo non mi ha dato fastidio, grazie al venticello che soffiava in senso contrario. Quando peró dopo i primi 12Km ho invertito la rotta, il venticello mi soffiava alle spalle ad una velocità molto simile alla mia, e quindi il suo benefico effetto é venuto meno regalandomi la spiacevole esperienza di soffrire il caldo in pieno Gennaio.

Il secondo errore é stato quello di cadere nella trappola di quello che chiamo “effetto lepre”. Avevo in mente di fare questo lungo ad un ritmo molto tranquillo, attorno ai 5’45” al Km. E invece in un paio di occasioni mi sono ritrovato come un cretino a rincorrere  runner che andavano più forte e qualcosa dentro di me mi costringeva a stargli dietro per lunghi tratti, nonostante il Garmin mi dicesse chiaramente che ero di almeno 30″ al Km troppo veloce.

Ovviamente gli errori si pagano e attorno al 18Km caldo e velocità eccessiva hanno presentato il conto, costringendomi a rallentare e a fare qualche tratto al passo. Comunque alla fine ho portato a casa il compitino, coprendo i 25Km programmati in 2h20′ ad una media in linea con quanto previsto. Quello che più conta, é che non ho avuto problemi ‘meccanici’ a conferma che la ripresa sta continuando bene.

E domenica prossima forse si ritorna ad indossare il pettorale di una competitiva !

Comments

  1. MaxF says:

    Feci un errore simile proprio nella mezza di san gaudenzio, c’erano un freddo e un’umidita’ incredibili e mi ero coperto parecchio, pero’ alla fine mi sembrava di aver corso nel deserto, ero fradicio. Buon ritorno alle gare

    1. Foia says:

      Grazie, Max. Spero tanto di poter presto dire lo stesso per te 🙂
      Keep strong!

  2. Rocha says:

    Va bé dai … non sono errori particolarmente gravi…anzi, il fatto di seguire chi andava più veloce di te è stato uno stimolo allenante che non può che averti fatto bene ! Ma cosa stai preparando per fare già allenamenti di 25 Km ?

    1. Foia says:

      Mi sono iscritto alla maratona di Milano, in programma il 15 Aprile.

Continuando a navigare in questo sito, autorizzi l'utilizzo dei cookies. Maggiori dettagli

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi