Jan 252012
 

compeed-blister-pack-smallRicetta del giorno: prendete un paio di scarpe particolarmente rigide (ad esempio le Pearl Izumi Syncro Float III) alle quali i vostri piedi non sono ancora abituati. Aggiungete l’errore di inserire le solette Noene al contrario; non destra e sinistra invertite (non sono ancora così rincoglionito) ma lato scarpa al posto del lato piede. Mescolate bene e…. voilá: le vesciche sono servite!

Nonostante non abbia MAI sofferto di vesciche in cinque anni di corsa, settimana scorsa seguendo questa bella ricettina in due sole uscite sono riuscito a procurarmene una al piede sinistro. Sabato mattina non era completamente formata ma dava comunque abbastanza fastidio da impedirmi di portare a termine il lungo in programma per Domenica, per non parlare delle eventuali conseguenze. E così sono andato in farmacia per tentare la carta Compeed. Ho comprato quelli da 6cm per essere sicuro di coprire interamente la zona interessata.

L’applicazione é molto semplice: basta avere l’accortezza di metterli su una superficie pulita e asciutta (magari dopo una passata con l’alcool) e aderiscono benissimo, come una seconda pelle. E poi…. semplicemente vi dimenticherete di averle. La sera stessa ho indossato gli scarponi anti-infortunistici (proverbiali per la loro morbidezza…) senza nessun dolore durante il turno, e l’indomani ho corso tranquillamente i 25km in programma senza fastidi ne’ conseguenze. E non solo: il Lunedi sono andato in piscina e il cerottino magico non si é staccato. Ora la vescica é completamente guarita.

Sono un po’ cari (7,5€ per sei pezzi) ma sicuramente fanno bene il loro lavoro.

Compeed promossi a pieni voti!

Continuando a navigare in questo sito, autorizzi l'utilizzo dei cookies. Maggiori dettagli

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi