Mar 252012
 

Ice-Age-2-The-MeltdownDopo un inverno particolarmente rigido, pare proprio che la nostra piccola IceAge sia terminata. Me ne sono accorto oggi correndo un’edizione della Stramilano contrassegnata dal caldo anomalo. In termini di caldo mi è capitato di gareggiare in condizioni ben peggiori, ma a rendere particolarmente spiacevole il clima di oggi è stato il brusco innalzamento della temperatura che non ha dato ai partecipanti il tempo necessario per abituarsi alle nuove condizioni. Basti pensare che la gara precedente – disputata solo un mese fa – l’ho corsa con 15 gradi in meno. Se a queste premesse si aggiunge il fatto che non avevo particolari obiettivi in termini cronometrici, posso ritenermi molto soddisfatto della mia prestazione: ho chiuso con un real-time di 1h45’01” che rappresenta il mio secondo tempo in “carriera” sulla distanza dei 21097 metri. Altro motivo di soddisfazione – particolarmente importante in prospettiva MCM – è il fatto che le “componenti meccaniche” abbiano funzionato a dovere, senza dolori ne’ durante ne’ dopo la gara. Se proprio devo trovare un lato negativo della mia prestazione, sono stati gli inediti problemi di stomaco che mi hanno condizionato nella seconda parte, anche se va detto che da quel punto di vista non ero del tutto a posto fin dal giorno precedente.

La gara – oltre che dal caldo – è stata condizionata dal gran traffico alla partenza. Grazie al PB dell’anno scorso, oggi partivo per la prima volta nel settore giallo (quello dedicato ad atleti con un tempo dichiarato tra 1h30’ e 1h44’59”) e speravo molto nei benefici di una partenza più fluida. Invece oggi l’imbottigliamento è stato addirittura peggiore, e per i primi 2Km la velocità è stata fortemente limitata. Così, quando il traffico ha cominciato a diradarsi, mi sono lasciato andare ad una serie di parziali a velocità un po’ troppo sostenute considerata la giornata: 4.46 – 4.45 – 4.39 – 4.47 – 4.42- 4.40 – 4.28 (!). Ed infatti l’ho pagata: attorno al Km10 ho cominciato ad accusare la stanchezza, associata ad un disagio allo stomaco, come se la colazione mangiata quattro ore prima avesse deciso di farsi un giro per il centro di Milano chiuso al traffico per l’occasione. Consapevole della situazione mi sono allora gestito, assestandomi su una media di 5’/Km e arrivando in fondo piuttosto provato anche se non spremuto del tutto. Forse con un clima migliore e senza i problemi di stomaco avrei potuto osare di più e tentare di migliorare il PB, ma oggi non era quello l’obiettivo.

Piacevole come al solito ritrovare gli amici di Running Forum sia prima della partenza per le foto di rito, che dopo per una bella pizza in compagnia. Ma soprattutto, è stato un onore correre al fianco di Andrea “Insane”: un bel modo per augurargli ogni bene e dirgli arrivederci alla prossima gara. Tieni duro, roccia !!!

Comments

  1. Rocha says:

    Mi sembra di percepire un’ottima condizione di forma, sui 42 Km andrai sicuramente bene !

    1. Foia says:

      Non vorrei portarmi rogna scrivendo questo, ma mi sembra di stare abbastanza bene nonostante la preparazione non ‘da manuale’. Sono quindi abbastanza fiducioso per il 15 Aprile.
      Detto questo, si sa che ogni maratona è un lungo viaggio durante il quale lo stato di forma è soltanto una delle tante variabili in gioco, e quel giorno TUTTO nel complesso deve andare bene.
      Sperèm….

  2. insane says:

    Piacere mio Foia..l’unico modo per farla era trovare almeno un buon coompagno di viaggio,sono stato fortunato.. 😉

    Sul caldo sai come la penso,mentre una volta usciti dalla confusione iniziale ho capito che un pensierino lontano al pb c’era,non un’ossessione ma un “vediamo come sto e quanto tengo”..
    ..qualche grado in meno e una gara un pò meno frequentate e arriva anche quello.. 😉

Continuando a navigare in questo sito, autorizzi l'utilizzo dei cookies. Maggiori dettagli

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi