May 242012
 

pagellaE’ la volta di dare i voti alla Copenhagen Marathon.

Velocità percorso: 4
Il percorso non è così piatto come gli organizzatori vorrebbero far credere: ci sono lunghi tratti in falsopiano, un paio di cavalcavia, parecchie curve strette e tratti di sampietrini. Nonostante questo, rimane un percorso piuttosto veloce.

Bellezza percorso: 5
Copenhagen è sicuramente una bella città, ed il percorso è stato disegnato per valorizzare le sue bellezze evitando al massimo i tratti periferici. A questo si aggiunge la presenza di numerosi intrattenimenti: bande scolastiche, ballerine di samba, gruppi corali, tamburi, jazz bands, tutti di ottimo livello e molto adrenalinici.

Pubblico: 5
Semplicemente STU-PEN-DO !!!

Assistenza: 4
Molto buona la zona deposito borse/spogliatoio. Ristori ben forniti, con addirittura vaselina a disposizione ogni 10Km. Non posso giudicare docce e massaggi, in quanto non ne ho usufruito. Qualche bagno in più alla partenza sarebbe stato utile.

Medaglia: 2
L’unica nota stonata di questa gara, rimane il pataccone metallico dal design Germania Est anni ’70.

Pacco gara: 3
Nella media. Carina la maglietta Nike.

[table id=9 /]

Note:
(1) Include l’intrattenimento
(2) Include ristori, WC, spugnaggi, assistenza post-traguardo, etc

  2 Responses to “[Recensione] Copenhagen Marathon”

  1. Anche il design stile DDR ha un suo fascino 😉

Sorry, the comment form is closed at this time.