Aug 262012
 

Whats-nextL’infortunio all’Achilleo ha interrotto la mia preparazione per la maratona di Verona proprio nel momento in cui avrei dovuto cominciare con i lunghi. L’ultima volta che ho corso più di 20Km risale al 4 Agosto, quella precedente (25Km) al 21 Luglio. Ora che – dopo 16 giorni di stop totale – posso riprendere molto gradualmente a correre, devo prendere una decisione riguardo a Verona. E la devo prendere piuttosto in fretta, visto che mancano solo 40 giorni.

Chiedo aiuto ai miei lettori per un consiglio sul da farsi. Queste sono le opzioni:

[poll id=”3″]

  10 Responses to “L’ora delle decisioni irrevocabili”

  1. Mah… difficile consigliare. O rimandi l’anno prossimo Verona e provi a ripartire preparando solo Torino e nel mentre vedi come risponde il tendine senza l’assillo dei -40 a Verona o corri Verona senza aspettative come se fosse un lungo sempre in preparazione di Torino. Dipende te cosa vuoi fare e come vuoi interpretare le gare, io sinceramente a -40 e appena uscito da una tendinopatia caricare uno o più lungoni per Verona starei attento. Io sono contrario al correre sul male (intendiamoci “male” non fastidio).

  2. Fossi in te sospenderei tutto e affronterei quel bastardone di Achilleo con le dovute maniere: sai che io sono drastico, i miei li ho operati entrambi e così ho risolto il problema una volta per tutte (perlomeno spero che anche il secondo guarisca perfettamente). Continuare senza far nulla rischi di esasperare la situazione e non te l’auguro davvero. Lascia perdere Verona e rinvia il tutto all’anno prossimo, Sò che è dura, ma probabilmente è la cosa migliore da fare. Tanti auguri!

  3. Due grandi esperti di Achille (uno dei quali addirittura doppiamente bionico) suggeriscono prudenza.
    Qualcosa mi dice che dovrei ascoltarli con attenzione…

  4. A me servirebbe un centrotavola,per cui il mio voto è stato dato per interesse.
    Per il resto sono daccordo con i pareri sopra espressi.Rischiare non paga quasi mai.
    In bocca al lupo.

    • Grazie Davide: almeno un voto all’uncinetto ci voleva!
      Preferenze per il centrotavola?

  5. Si, sai già cosa ho votato.
    propongo comunque di rimanere in ambito sportivo :
    no all’uncinetto
    si a nuoto o subacquea 🙂

    indipendentemente da ciò che penso della corsa un consiglio : sii prudente

    Kolja

    • Ma come ‘subacquea’ vale anche quando si affonda facendo nuoto in modo ridicolo?

  6. Secondo me Verona è troppo vicina.. riprendi con calma e valuta come procede,eventualmente per un’altra maratona potrai decidere anche più avanti,prima cerca di capire se il problema è risolto..

  7. Ma che amici prudenti e pieni di buon senso che ho….

  8. Aspetta e vedi… ma rimanda la maratona di Verona al prossimo anno, con Achille(o) non si scherza!
    Stefano

Sorry, the comment form is closed at this time.