Nov 252012
 
Chi si ferma è perduto

Quando in maratona arriva la crisi non c’é nulla da fare: devo fermarmi. O meglio, devo rallentare fino al punto da camminare per poi – si spera – ripartire. Dopo la maratona di Torino mi sono chiesto quante pause mi sono concesso durante questa gara, dove la crisi ha colpito duro. Ho allora analizzato il grafico del […]

Continuando a navigare in questo sito, autorizzi l'utilizzo dei cookies. Maggiori dettagli

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi