Dec 092012
 
Maratona di Reggio Emilia

Il termometro della farmacia vicino alla partenza mi sbatte crudelmente in faccia la dura realtà con la sua digitale precisione: MENOSEIGRADI. Fa così freddo che per scaldarsi un po’ basterebbe entrare in un frigorifero. Con questa temperatura, la gente normale sta sotto il piumone, oppure davanti al caminetto acceso con castagne e vin brulè. A […]