Dec 092012
 
Maratona di Reggio Emilia

Il termometro della farmacia vicino alla partenza mi sbatte crudelmente in faccia la dura realtà con la sua digitale precisione: MENOSEIGRADI. Fa così freddo che per scaldarsi un po’ basterebbe entrare in un frigorifero. Con questa temperatura, la gente normale sta sotto il piumone, oppure davanti al caminetto acceso con castagne e vin brulè. A […]

Continuando a navigare in questo sito, autorizzi l'utilizzo dei cookies. Maggiori dettagli

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi