Jul 182013
 

berlin - logo

Mancano poco più di due mesi a quello che considero l’evento clou della mia stagione agonistica 2013: la Berlin Marathon. Proprio per la sua importanza, ho deciso di preparare questa gara al meglio delle mie possibilità. E allora – prima di tutto – mi sono concesso due mesi di relativo riposo, per rigenerarmi dalle fatiche un periodo particolarmente intenso ed affrontare così la preparazione in buone condizioni. Durante questa pausa ho cercato un programma di allenamento in grado di garantirmi una buona preparazione, ma che allo stesso tempo non rischiasse di ‘bruciarmi’.

La scelta è caduta sul “Metodo Albanesi” che in precedenza avevo sempre scartato (in favore del metodo FIRST) perché lo ritenevo esageratamente intenso. In effetti, ad una più attenta lettura mi sono reso conto che le tabelle in questione sono ‘modulabili’ non solo in termini di numero di settimane, ma anche come numero di uscite settimanali. E allora, ho deciso di provarci, impostando con il mio generatore una tabella basata su questi parametri:

  • Durata: 12 Settimane
  • Uscite settimanali: 3
  • Tempo target: 3h45’

Il risultato è la tabella che trovate in fondo al post. E’ piena di lavori impegnativi, ma sembrerebbe fattibile. Ora mi trovo alla seconda settimana e non ho avuto particolari problemi, se non quelli dovuti al caldo (colpa mia, visto che Albanesi consiglia di adeguare il passo in caso di condizioni climatiche avverse). Anche il famigerato 10×1000 (tra l’altro corso all’alba e a digiuno) è andato bene. Vedremo come andrà quando dovrò affrontare i temibili ‘lunghi alla Tergat’ ed i bi-giornalieri.

Stay tuned.

[table id=13 /]

  4 Responses to “Missione Berlino”

  1. In bocca al lupo!
    Mi sembra un ottimo piano allenamenti, non resta che seguirlo e divertirsi…
    Partecipare alla Maratona di Berlino (ci sarò anche io) sarà un’emozione grandissima.

  2. Ma questo allenamento, in che salite va fatto ?

    Fondo Medio 10 km a 05’10″in salita (impegno 80%)

  3. Chiaramente grazie per il tool generatore , spettacolare e poi facci sapere come è andata a Chicago

Leave a Reply to Foia Cancel reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)