Jun 302014
 

Odometer-vintageMese molto complicato, quello appena concluso. A causa di problemi (lavorativi e non) incastrati uno sull’altro, è stato difficile trovare il tempo e le motivazioni per correre. Ma é anche vero che in ogni situazione ci può essere un lato positivo: nel mio caso é stata la necessità impellente di sfogare la rabbia e lo stress accumulati, che mi ha spinto ad uscite forse non troppo allenanti, ma sicuramente efficienti in funzione rilassante. Questo bisogno di sfogarsi spiega anche la conferma del mio trend “velocistico” che continua ormai da parecchie settimane:  la media di Giugno é stata di 4’51″/Km

In termini di distanza, ho portato a casa solo 156.2Km. Rappresenta il minimo dell’anno, ma resta comunque in linea con i mesi di Giugno degli anni scorsi, tradizionalmente dedicati al recupero. La distanza media é scesa ulteriormente, arrivando a soli 12Km per uscita. La vera novità é forse il fatto che – finalmente libero dai precedenti impegni domenicali – sono riuscito a gareggiare quasi ogni week-end in altrettante non competitive: Opera, Quinto Stampi, San Giuliano e Carpiano. La cosa ancora più bella é stata che in 3 eventi su 4 ho avuto la compagnia di mia moglie.

Al giro di boa di questo 2014 il contachilometri segna quota 1045, con un vantaggio di 92Km rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Tuttavia, dubito fortemente che riuscirò ad eguagliare il totale 2013, visto che nella seconda parte dell’anno scorso ho tenuto medie molto elevate che non penso potrò sostenere nei prossimi mesi.

Continuando a navigare in questo sito, autorizzi l'utilizzo dei cookies. Maggiori dettagli

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi