Aug 312014
 

Odometer-vintageQuesto strano Agosto mi ha regalato una piacevole sorpresa:  con i suoi 244,3Km è il mese migliore dell’anno ed il mio secondo in assoluto. Ma a differenza del Settembre 2013 – quando il record fu un qualche modo “annunciato” – per il mese appena concluso non avevo particolari aspettative, e quindi il momento di tirare le somme è stato ancora più piacevole.

Venivo da quasi quattro mesi durante i quali non ho mai fatto veri lunghi (al massimo 22km) un po’ per mancanza di obiettivi, ma anche perché il fisico mi dava segnali che hanno portato a velocizzarmi a discapito delle distanze. Con queste premesse, al momento di cominciare la preparazione per la Chicago Marathon, ero piuttosto dubbioso riguardo la mia capacità di tornare a “soffrire”. E invece – anche grazie al clima particolarmente favorevole per questo periodo dell’anno – i lunghi li ho digeriti molto bene, riuscendo a rispettare la famigerata Tabella Albanesi.

Anche la velocità media (5’06”/Km) è stata sorprendentemente buona, considerato che – a causa dei lunghi – la distanza media è cresciuta a 17.5Km (4,5 in più rispetto a Luglio). Questo si spiega con la velocità (a volte troppo alta) con la quale ho generalmente affrontato i lavori infrasettimanali.

Insomma, per ora tutto bene. Vediamo come digerirò i temuti lunghissimi alla Tergat ed il bi-giornaliero previsti nelle prossime settimane

Sorry, the comment form is closed at this time.