Dec 072014
 

volantino-corsa-gipigiata-2014-500x270Dopo averne sentito tanto parlare, ho finalmente partecipato alla famosa Gipigiata. Si tratta di una storica manifestazione organizzata dal Gruppo Podistico Gorgonzola ormai giunta alla sua ventiseiesima edizione. In realtà non avevo tutta questa gran voglia di andare dall’altra parte della città solo per una tapasciata, ma la partecipazione di molti amici mi ha aiutato a vincere la pigrizia che di solito mi tiene vicino a casa. Peccato che poi – complice un disorientamento del GPS e la mia scarsa conoscenza della zona che si trova al di la delle colonne d’Ercole per me rappresentate da Linate – sia arrivato troppo tardi per incontrare gran parte degli amici.

E così anche questa volta ho corso da solo, pazienza. Dopo un inizio molto trafficato (in alcuni tratti all’interno di un parco sono stato addirittura costretto a camminare, manco fossimo alla Stramilano) imposto un ritmo regolare attorno ai 4’45” e lo mantengo senza fatica. Oggi – pensando di trovare terreno pesante – ho messo le Adrenaline, ma ancora una volta mi sono sbagliato: la parte sterrata è meno della metà e tutto sommato in buone condizioni. Ma a quanto pare le scarpe sbagliate non mi condizionano più di tanto: il ritmo rimane costante e non ho nessun tipo di problema. Non sto spingendo particolarmente, ma i chilometri passano veloci: non corro quasi mai in solitudine ed il percorso è bello vario; peccato solo per il Naviglio asciutto a causa degli interminabili lavori di Expo. Alla fine copro i 21km in 1h40′ e spiccioli, un crono che non molto tempo fa sarebbe stato il mio PB, e che oggi ho corso quasi in scioltezza. Che bella sensazione!

Gara all’altezza della sua fama, grazie ad un’organizzazione impeccabile che include le ‘chicche’ del cartellino personalizzato con nome e cognome stampato al momento dell’iscrizione e della logistica in ambiente riscaldato (un centro fitness) con tanto di docce a disposizione.

P.S.: Ci ho messo un po’, ma finalmente l’ho capito cosa vuol dire “Gipigiata”. Son soddisfazioni…..

Comments

  1. Andrea says:

    Altro che scarpe Francesco, ormai non c’è nulla che possa fermarti! Complimenti!

Continuando a navigare in questo sito, autorizzi l'utilizzo dei cookies. Maggiori dettagli

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi