Feb 132015
 

classifica… chi è il più veloce del reame?

La Rete è un palcoscenico ideale per chi ha delle manie di grandezza. Social networks a parte, la maggior parte dei blog personali sono un ottimo esempio per illustrare il significato del termine “Narcisismo Digitale”. Se poi ci concentriamo su quelli a tema sportivo, si raggiungono spesso vette inarrivabili di autocelebrazione. Conscio del rischio, cerco il più possibile di limitare su questo blog i post che descrivono le mie gesta podistiche. Con delle eccezioni…. Una di queste è la pubblicazione annuale della Maxi Classifica dei maratoneti Italiani, che appare ogni Febbraio sul mensile Correre.

Questa lunga premessa, serviva solo a prepararvi al consueto post annuale sulla Maxi Classifica. Poi non venite a dirmi che non siete stati avvertiti…

Rispetto al 2013 il numero di “Finishers” italiani è aumentato di circa 1.800 unità, ma la maggior parte di questi non dev’essere stata molto veloce se si considera che ho guadagnato ben 1.404 posizioni in classifica. Sono infatti passato dal 13.636° posto dell’anno precedente al 12.232° del 2014. Su una base di 32.779 finishers, questo significa che mi sono piazzato con ampio margine nei primi 2/5 della classifica. E chi ci avrebbe mai scommesso, cinque anni fa?

Numeri assoluti a parte, quello che più mi gratifica è il trend positivo che non si interrompe dal 2010: ogni anno ho migliorato il mio record personale e sono avanzato in graduatoria.

 Maxi Classifica progresso 2014
Situazione analoga se si guarda alla classifica per categoria (M45) dove ho guadagnato 400 posizioni finendo 2801° su 7029.

Maxi Classifica M45 progresso 2014

Sono proprio curioso di vedere come finirà il 2015 che mi vedrà esordire in categoria M50. La prima occasione, settimana prossima alla Maratona delle Terre Verdiane.

Comments

  1. Andrea says:

    Un trend positivo inarrestabile, Francesco! 🙂
    Risultati e numeri sempre più importanti, la voglia di divertirsi e migliorarsi sempre più ed una passione smisurata che trapela da ogni parola e si traduce in un blog “piacionico” e very cool! Cosa aggiungere ancora… Foia, tutto un altro passo! 😉

  2. Foia says:

    Ahahah! Bella l’idea del blog “piacionico”
    In bocca al lupo per domani!

Continuando a navigare in questo sito, autorizzi l'utilizzo dei cookies. Maggiori dettagli

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi