Aug 312015
 

Odometer-vintage

Tre settimane senza correre sono lunghe, ma non sono nulla se paragonate a tre anni.

Era infatti dall’Agosto 2012 che non mi fermavo a causa di un infortunio. Da allora ho corso regolarmente per almeno tre volte ogni settimana, totalizzando 6.234km che fanno 178km al mese. Quindi, se da un lato è valida la considerazione “Ti è andata fin troppo bene: prima o poi l’infortunio arriva” è anche vero che uno stop relativamente breve come questo può rappresentare un elemento di grande disturbo psicologico per chi è abituato ad una routine ormai consolidata.

Tornando ad Agosto, è stato un mese all’insegna delle cure e della riabilitazione. Ho ripreso solo l’ultima settimana con delle uscite molto prudenti (delle quali solo una ufficialmente autorizzata dall’ortopedico) che hanno risultati moderatamente incoraggianti. Non sono guarito, ma penso di essere sulla buona strada.

I freddi numeri dicono: cinque uscite per un totale di 49,9km, praticamente un quinto della distanza percorsa un anno fa. Per trovare di peggio, bisogna risalire a Novembre 2011. Totale annuale a quota 1.305, in linea con la media degli ultimi 4 anni ma solo grazie al vantaggio accumulato nei primi mesi.

Definitivamente abbandonato l’obiettivo Carpi, resto aggrappato con i denti a quello di Valencia.

Vamos!

Comments

  1. Andrea says:

    Mettiamola così, Francesco: dopo 3 anni di corsa per il mondo, qualche giorno di riposo era necessario… adesso il viaggio ricomincia!

    1. Foia says:

      E’ in situazioni come questa che diventa importante saper vedere il famoso bicchiere mezzo pieno

Continuando a navigare in questo sito, autorizzi l'utilizzo dei cookies. Maggiori dettagli

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi