Sep 302015
 

Odometer-vintage

Il trend positivo iniziato l’ultima settimana di Agosto, fortunatamente è continuato anche in Settembre. Il programma di cure e riabilitazione (20 sedute di Fisio-Kinesi terapia, laser, ultrasuoni e onde d’urto) unito alla disciplina nello svolgere i ‘compiti a casa’ (esercizi vari di stretching e core stability) alla fine ha dato i suoi frutti.

La graduale regressione dei sintomi (ormai totale per il Tendine di Achille e quasi per la pubalgia) mi ha permesso di tornare a correre in modo pressoché normale, totalizzando 184,5 Km. contro una media di 123 nei quattro mesi precedenti. La distanza media è tornata a salire, anche se rimane relativamente bassa (11,5 km) mentre in termini di uscite ho eguagliato il mio record dell’Agosto 2009 arrivando a quota 16.

Finalmente sono anche tornato alle non competitive, correndone due: a Casorezzo e Ozzero (l’abbondanza di zeta è assolutamente casuale)

Ultima nota positiva: il ritorno graduale dei ‘lunghi’ che mi ha visto raggiungere – non senza problemi – la distanza di 24 km. La preparazione per Valencia è in clamoroso ritardo, ma ora comincio ad avere qualche speranza non solo di partecipare, ma anche di arrivare in fondo.

Continuando a navigare in questo sito, autorizzi l'utilizzo dei cookies. Maggiori dettagli

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi