Jan 262016
 

pagellaEcco la mia pagella per la Gran Canaria Maratón

Velocità percorso: 3 Non è una maratona veloce. Non tanto per i saliscendi lievi ma costanti. E nemmeno per il fatto di percorrere due volte lo stesso tracciato. Ciò che la rende inadatta per tentare il PB è il clima. Infatti, si corre con almeno venti di gradi in più di quelli ai quali il nostro fisico è abituato in questa stagione. Con effetti devastanti (almeno per me così è stato)

Bellezza percorso: 3  Percorso piuttosto vario, con tratti molto belli nel centro storico, vialoni noiosi in zona porto, ma soprattutto con gli spettacolari tre km di Playa de las Canteras. Animazione con percussioni e gruppi folcloristici, purtroppo distribuiti in maniera non ottimale.

Pubblico: 3 Un po’ deluso sotto questo aspetto, ma bisogna dire che le mie aspettative erano molto alte dopo le tre precedenti esperienze spagnole. Probabilmente si tratta solo di un problema quantitativo, in quanto il tifo dove presente era molto caloroso.

Assistenza: 3 Nessuna criticità da segnalare, se non una certa inefficienza al ritiro borse e l’assenza di docce volanti lungo il percorso che sarebbero state molto utili considerando i 25 gradi con i quali si è corso. Per il resto, tutto molto ben organizzato.  Ho particolarmente apprezzato il servizio massaggi all’arrivo.

Medaglia: 5 Molto bella e originale

Pacco gara: 3 Piuttosto povero. Maglia ufficiale orribile (decenti invece quelle delle altre distanze)

[table id=9 /] Note: (1) Include l’intrattenimento (2) Include ristori, WC, spugnaggi, assistenza post-traguardo, etc

Sorry, the comment form is closed at this time.