Nov 302016
 

Odometer-vintageCome previsto, la tabella che sto seguendo per la prossima maratona ha contribuito a tenere alti i numeri: 14 uscite per un totale di 238,32Km sono un risultato perfino migliore di Ottobre, che già era stato un mese da record.

Anche il tempo totale di corsa è leggermente aumentato (21 ore 46’ 33”) risultando in un passo medio (5’29”/Km) in leggera flessione, dato spiegabile con l’aumento delle distanze. Nessuna gara: solo allenamenti solitari che fanno tanto bene allo spirito, o almeno così si dice.

Ma non sono solo rose e fiori… La distanza teorica (quella prevista dalla tabella) avrebbe dovuto essere ben maggiore, ma mi sono concesso numerosi ‘sconti’: alcuni marginali e motivati, altri invece molto meno giustificabili e un po’ preoccupanti. Come se non bastasse, da metà mese è tornato a farsi sentire il dolore inguinale, molto probabilmente a cause dall’aumento di carico.

A livello annuale, superata quota 2.000 (2.017 per la precisione) raggiunta in anticipo di sei giorni rispetto alla media degli ultimi tre anni.

Assieme al mese si conclude la preparazione per la prossima maratona, o almeno la sua parte più intensa. Ormai rimangono solo le uscite di scarico, che saranno eseguite compatibilmente con gli impegni legati alla complicata trasferta in terra Hawaiana.

Continuando a navigare in questo sito, autorizzi l'utilizzo dei cookies. Maggiori dettagli

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi