Dec 312017
 

Odometer-vintageIn termini assoluti, questo mese non è andato benissimo: con i suoi 155.1Km è infatti il peggior Dicembre degli ultimi sei anni. Tuttavia è stato anche un mese incoraggiante, visto che i principali indicatori puntano timidamente verso l’alto facendo sperare in una svolta positiva. Le uscite sono state 17 (tre in più rispetto a Novembre) ma soprattutto, il passo medio è passato a 5’23″/Km ritornando ai valori pre-infortunio. Solo la distanza media è leggermente calata scendendo a 9,1Km, ma bisogna considerare che il dato di Novembre era stato in qualche modo ‘falsato’ dalla maratona di New York. Spero di confermare il trend positivo in Gennaio, in vista della preparazione per Londra.

Come di consueto, con i numeri di Dicembre arrivano anche i totali annuali. In questo 2017 ho corso:

  • Per un totale di 1.960Km con un calo dell’11% rispetto all’anno precedente. Per trovare di peggio bisogna risalire al 2012. Tuttavia, si tratta di un dato sostanzialmente in media con i valori degli ultimi otto anni.
  • Per una durata totale di 178 ore 57 minuti e 30 secondi e una durata media di 1h04′
  • 167 volte (il secondo miglior dato di sempre) per una distanza media di 11,7Km (il dato peggiore da quando corro ‘seriamente’)
  • Di queste 167 uscite, soltanto cinque sono state gare competitive:
  • A queste si aggiungono 9 non-competitive, tutte concentrate nella prima metà dell’anno
  • Per il terzo anno consecutivo nessun PB
  • Tra gli allenamenti, ulteriormente diminuita la qualità generale delle uscite (solo 14 lunghi, ma soprattutto solo quattro volte le ripetute!) con le uscite “easy” che rappresentano il 72% del totale
  • Resta buona la continuità: nonostante i problemi alla schiena, mediamente tra un’uscita e l’altra sono passati 2,2 giorni. 
  • Come sempre, più spesso di Domenica (47 volte per 853Km). Rispetto al passato, le altre uscite si sono maggiormente distribuite sui restanti giorni della settimana, ad eccezione del Sabato che rimane all’ultimo posto con solo sei uscite
  • Per la stragrande maggioranza su strada (1,706Km) e solo otto volte (per 166km) su misto/sterrato, ancora meno spesso che sul treadmill (15 volte per 88Km)
  • Solo una volta con la nebbia, tre con il vento e sei con la pioggia
  • Utilizzando in varia misura ben 11 paia di scarpe, con le Kayano 21 (427Km) e tre paia di GT-2000 (1.173Km) che fanno la parte del leone.
  • 48 volte la mattina prima delle 10:00. 74 volte tra le 17:00 e le 20:00. Solo una volta dopo cena

Il totale generale ha raggiunto i 18.022Km corsi da inizio “carriera”.
Di seguito, le progressioni annuali a confronto:

Continuando a navigare in questo sito, autorizzi l'utilizzo dei cookies. Maggiori dettagli

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi