Dec 312018
 

Odometer-vintageE anche l’ultimo mese di questo 2018 finisce bene, e con i suoi 185.9km si tratta del secondo miglior Dicembre da quando corro preceduto solo dal 2014, che fu l’anno dei record. 

A parte la distanza media (che è lievemente calata a 10.9km) tutti gli altri parametri sono positivi: le uscite sono state 17 (record a pari merito col 2017) e il passo medio (5’26″/Km) è leggermente migliorato rispetto al mese precedente. Tutti segnali positivi che mi fanno ben sperare per la preparazione alla prossima Major. Manca solo una cosa: la voglia di affrontare i lunghi. Speriamo che arrivi anche quella.

Come da consuetudine, Dicembre è anche il momento di tirare le somme per l’anno che si sta per chiudere. Nel 2018 ho corso:

  • Per un totale di 2.024 Km con un aumento del 3,4% rispetto all’anno precedente e superando la soglia psicologica dei 2k. Solo in altre quattro occasioni ho fatto di meglio.
  • Per una durata totale di 186 ore 8 minuti e 53 secondi (7 ore e 11 minuti più che nel 2017) e una durata media di 1h02′
  • 179 volte (nuovo record personale!) per una distanza media di 11,3Km (il dato peggiore da quando corro ‘seriamente’)
  • Di queste 179 uscite, soltanto cinque sono state gare competitive:
  • A queste si aggiungono 6 non-competitive (il numero più basso dal 2011)
  • Per il quarto anno consecutivo nessun PB
  • È arrivato invece un bel PW in maratona, a Londra
  • Tra gli allenamenti, da segnalare il ritorno delle ripetute (26 volte) anche se in molti casi non sono state intenzionali ma… indotte (per info chiedere a Mr. Galloway). In aumento anche il numero dei progressivi
  • Ulteriormente migliorata la continuità: grazie alla mancanza di infortuni bloccanti, mediamente tra un’uscita e l’altra sono passati 2,03 giorni. 
  • Come sempre, più spesso di Domenica (46 volte per 845Km) seguita a ruota dal Mercoledì (41) grazie al remote working. Il Sabato rimane all’ultimo posto con solo sei uscite
  • Per la stragrande maggioranza su strada (160 volte per 1,8056Km) e solo otto volte (per 150km) su misto/sterrato, ancora meno spesso che sul treadmill (11 volte per 69Km)
  • Per 20 volte sotto-zero e per 44 volte con 30° o più 
  • Utilizzando in varia misura 8 paia di scarpe, con 3 paia di Kayano 21 (741Km) e tre di GT-2000 (1.228Km) che fanno la parte del leone.
  • 27 volte la mattina prima delle 8:00. Mai più tardi delle 19:22 

Superata quota 20k, per la precisione 20.046Km corsi da inizio “carriera”
Di seguito, le progressioni annuali a confronto:

 

Sorry, the comment form is closed at this time.

Continuando a navigare in questo sito, autorizzi l'utilizzo dei cookies. Maggiori dettagli

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi