Dec 312018
 

Odometer-vintageE anche l’ultimo mese di questo 2018 finisce bene, e con i suoi 185.9km si tratta del secondo miglior Dicembre da quando corro preceduto solo dal 2014, che fu l’anno dei record. 

A parte la distanza media (che è lievemente calata a 10.9km) tutti gli altri parametri sono positivi: le uscite sono state 17 (record a pari merito col 2017) e il passo medio (5’26″/Km) è leggermente migliorato rispetto al mese precedente. Tutti segnali positivi che mi fanno ben sperare per la preparazione alla prossima Major. Manca solo una cosa: la voglia di affrontare i lunghi. Speriamo che arrivi anche quella.

Come da consuetudine, Dicembre è anche il momento di tirare le somme per l’anno che si sta per chiudere. Nel 2018 ho corso:

  • Per un totale di 2.024 Km con un aumento del 3,4% rispetto all’anno precedente e superando la soglia psicologica dei 2k. Solo in altre quattro occasioni ho fatto di meglio.
  • Per una durata totale di 186 ore 8 minuti e 53 secondi (7 ore e 11 minuti più che nel 2017) e una durata media di 1h02′
  • 179 volte (nuovo record personale!) per una distanza media di 11,3Km (il dato peggiore da quando corro ‘seriamente’)
  • Di queste 179 uscite, soltanto cinque sono state gare competitive:
  • A queste si aggiungono 6 non-competitive (il numero più basso dal 2011)
  • Per il quarto anno consecutivo nessun PB
  • È arrivato invece un bel PW in maratona, a Londra
  • Tra gli allenamenti, da segnalare il ritorno delle ripetute (26 volte) anche se in molti casi non sono state intenzionali ma… indotte (per info chiedere a Mr. Galloway). In aumento anche il numero dei progressivi
  • Ulteriormente migliorata la continuità: grazie alla mancanza di infortuni bloccanti, mediamente tra un’uscita e l’altra sono passati 2,03 giorni. 
  • Come sempre, più spesso di Domenica (46 volte per 845Km) seguita a ruota dal Mercoledì (41) grazie al remote working. Il Sabato rimane all’ultimo posto con solo sei uscite
  • Per la stragrande maggioranza su strada (160 volte per 1,8056Km) e solo otto volte (per 150km) su misto/sterrato, ancora meno spesso che sul treadmill (11 volte per 69Km)
  • Per 20 volte sotto-zero e per 44 volte con 30° o più 
  • Utilizzando in varia misura 8 paia di scarpe, con 3 paia di Kayano 21 (741Km) e tre di GT-2000 (1.228Km) che fanno la parte del leone.
  • 27 volte la mattina prima delle 8:00. Mai più tardi delle 19:22 

Superata quota 20k, per la precisione 20.046Km corsi da inizio “carriera”
Di seguito, le progressioni annuali a confronto:

 

Sorry, the comment form is closed at this time.