Apr 302020
 

Odometer-vintageRegolarità! Non si parla di yogurt, probiotici e pance che sorridono, ma di corsa: sì perchè se devo scegliere una sola parola per descrivere il mese è proprio questa.

A causa del lock-down, di correre fuori manco se ne parla e quindi non resta che rassegnarsi al Treadmill. Peccato solo che io trovi correre sul tapiro piacevole come la sabbia nelle mutande, e quindi tenda a non fare sessioni che vanno oltre i quaranta minuti. Un po’ per questa brevità, un po’ per il fatto che praticamente a causa della clausura non ho altre occasioni di muovermi, ho aumentato la frequenza delle corse. E così mi sono ritrovato a correre ben venticinque volte in 30 giorni

Ne sono risultati 155Km, che è un valore quasi normale per i miei standard pre-infortunio. Il passo medio (5’39/Km) è rimasto immutato rispetto al mese scorso, mentre la distanza media ovviamente ha risentito delle micro-sessioni scendendo a 6.2Km.  Come ciliegina, un nuovo clamoroso record: ho corso per ventuno giorni consecutivi (il ‘record’ precedente era di soli cinque)

Il totale percorso nel 2020 è di 480.9 Km ben 189 in meno rispetto all’anno scorso.

Il ginocchio sembra fare il bravo.

Il totale generale è arrivato a  21,950 Km

 

Sorry, the comment form is closed at this time.