Jan 182011
 

lungsStasera altra timida uscita di ‘riabilitazione’ post-bronchite. Più che per allenarmi (ormai tabella per Roma, addio ) è servita a testare la capacità delle vie aeree di sopportare temperature basse e nebbia fitta.

Sento ancora fastidio quando respiro a bocca aperta, ma sto migliorando.

Jan 162011
 

Brain and legsSi é disputato oggi l’ennesimo scontro tra gambe e cervello.
Dopo le dure sconfitte dei giorni scorsi, finalmente le gambe hanno avuto la meglio trascinandomi fuori per una timida corsetta, incurante di freddo, nebbia e del mio status di convalescente.

I primi 500 metri sono stati gioia allo stato puro, con le gambe tornate a fare il loro lavoro e le endorfine che rientravano in circolo dopo sette giorni di astinenza. Un po’ meno contenti bronchi e polmoni, in precario equilibrio tra dispnea (quando cercavo di respirare col naso) e dolore (quando ogni boccata di nebbia a bocca aperta era come un pugno gelido che mi entrava nel petto)

Alla fine ho portato a casa 5Km scarsi ad un passo tutto sommato dignitoso, considerate le premesse.
Certo che in queste condizioni, è impensabile una mia partecipazione alla mezza di S. Gaudenzio domenica prossima.
Staremo a vedere….

Jan 142011
 

rustIl 2011 era cominciato con il migliore degli auspici: 20 piacevoli Km corsi la mattina di capodanno. Era continuato bene, seguendo disciplinatamente la tabella per preparare la Maratona di Roma, fino al lungo di 29km di Domenica scorsa.

Giá, Domenica scorsa….. Sono fermo da Domenica. Fanno cinque giorni: un’eternità!!
La ruggine si sta impossessando delle mie gambe e non solo. E poi sono pieno di dolori, peggio che se avessi corso una maratona, ma senza medaglia.

Ho quasi paura al pensiero delle mie condizioni quando tornerò a correre.
Si, ma quandoooo????

Jan 132011
 

HelloWorldEccomi qua!

Dopo la breve ma intensa esperienza di Run Foia Run decisi che ne avevo abbastanza con il blogging. Quel Blog l’avevo messo in piedi per tenere un diario della mia avventura verso la prima maratona; mi aveva divertito, forse anche portato fortuna, ma mi ero stancato dell’impegno quasi giornaliero di scrivere qualcosa, possibilimente interessante e non banale. Ero arrivato al punto in cui a volte mentre mi allenavo, invece di pensare al ritmo di corsa mi ritrovavo a pensare “e stasera cosa scrivo sul blog?”. Alla fine quindi decisi di sospendere le pubblicazioni una volta raggiunto il lieto fine del traguardo di Milano

E invece….. é bastata una brutta influenza che mi ha costretto a casa quattro giorni per convincermi a creare un nuovo blog. Potere della noia…

Come sará questo blog? Ancora non lo so con precisione. Ho solo una cosa chiara in mente: non deve diventare un impegno che sottragga troppo tempo alla corsa (quella vera, non quella chiaccherata).

Beh, non mi resta che augurarvi buona lettura e buone corse!

Anche se questo è il post inaugurale del Blog, ne vedrete alcuni più vecchi.
Si tratta di post ‘retroattivi’ già pubblicati sul mio profilo Facebook che raccontano corse passate.


Continuando a navigare in questo sito, autorizzi l'utilizzo dei cookies. Maggiori dettagli

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Chiudi